la visione che ci appare più naturale è il blu, ma...

Isola D'Ischia

 

Se si pensa ad un’isola, come entità geografica e poi subito ad un colore, la visione che ci appare più naturale è il blu. 

È normale infatti che il nostro immaginario colleghi l’idea di isola alle mille sfumature del mare.

Anche ad Ischia il mare è protagonista e riempie gli occhi dei visitatori, sempre alla ricerca degli angoli più suggestivi dai quali ammirarlo. Ma qui il colore predominante è il verde, tanto da farle guadagnare l’appellativo di “Isola Verde”.

Il colore è conferito dal denso manto vegetale che copre i quarantasei chilometri quadrati di superficie dell’isola, ma anche dal corpo stesso che la forma: il tufo verde.

Protagoniste di questa rilassante visione sono le vaste pinete di Ischia Porto e Castiglione, i boschi di castagni dei pendii dei monti, i rinomati vigneti collinari e la folta macchia mediterranea che copre le zone libere da colture. Ecco perché Isola verde.

Anche per questo il drammaturgo norvegese Ibsen ,che soggiornò a Casamicciola nella primavera del 1867, la paragona al “luogo di delizie dove vissero Adamo ed Eva prima che il serpente rovinasse tutto….”

Ischia Verde Speranza

Ischia è la maggiore delle isole che formano l’arcipelago delle Flegree e si trova all’estremità settentrionale del Golfo di Napoli, a poca distanza dalle isole di Procida e Vivara.

È una meta turistica molto conosciuta e frequentata da visitatori provenienti da tutto il mondo per il mare, la cultura, l’enogastronomia e il benessere a 360°.

Perciò da anni organizziamo viaggi di gruppo in questa splendida isola,offrendo ai nostri clienti proposte personalizzate, come per esempio i soggiorni per pensionati, che offrono l’opportunità di dedicarsi alle cure presso i centri termali da noi selezionati, usufruendo della convenzione con il Sistema Sanitario Nazionale.

Attualmente la possibilità di muoversi, a causa delle limitazioni imposte dalla pandemia, è limitata, ma nulla impedisce di viaggiare con la fantasia, in attesa di farlo con noi fisicamente.

Con la fiducia in una nuova ripartenza, Ischia continua ad ispirarci nel programmare le prossime vacanze, quindi nell’attesa di condurvi nell’isola, vi suggeriamo alcuni dei luoghi verdi, che noi amiamo particolarmente.

La Mortella di Forio la musica della natura

Il Giardino “La Mortella” racconta una storia d’amore e dedizione. Si trova immerso nel roccioso promontorio di Zaro, nel comune di Forio, dove Lady Susana vi arrivò nel 1949 in compagnia del marito, il compositore inglese Sir William Walton e non l’abbandonò più. 

A partire dal 1958, per 50 anni, Lady Susana lavorò instancabilmente alla realizzazione di un giardino, per donare al marito un rifugio in cui comporre musica avvolto dai suoni della natura.
Fu così che un terreno impervio di origine vulcanica si trasformò in uno dei più bei giardini privati d’Europa. Aperto al pubblico dal 1991, è attualmente gestito dalla Fondazione William Walton e La Mortella, creata dalla stessa Lady Walton dopo la morte del compositore.

Il nome “La Mortella” in napoletano, indica la pianta del mirto, che spunta tra le rocce della collina, con il suo fiore bianco. Qui la flora mediterranea si manifesta in tutta la sua maestosità,  ma si possono ammirare specie provenienti dal continente Australe, Messico e Sudafrica. È un vero e proprio viaggio che sollecita tutti i sensi per la molteplicità di colori, forme, profumi e suoni. Un luogo straordinariamente ricco, nato dall’instancabile lavoro di una donna innamorata.

I Giardini Ravino di Forio tra cactus e pavoni

Vi consigliamo una visita alla luce del pomeriggio alla più vasta e varia collezione europea di piante succulente, impropriamente chiamate grasse: i giardini Ravino, che narrano dei viaggi del suo fondatore, il Capitano di Marina Giuseppe D’Ambra.

Essi sono un esempio di eco sostenibilità e tutela del patrimonio naturalistico dell’isola, situati a circa 1 Km dal centro di Forio. Qui si può passeggiare o sorseggiare una bibita nell’angolo ristoro, allietati dalla presenza di colorati pavoni e simpatiche caprette, osservando le sfumature che gli statuari cactus prendono quando il sole si riflette sul mare.

Tra le pinete di Ischia Porto 

Vivaci viuzze, originali negozi, ristoranti tipici caratterizzano Ischia Porto, ma qui si possono fare anche rilassanti passeggiate nel verde, a pochi passi dal mare e dal centro, tra parchi pubblici e pinete.

Nel grazioso giardino pubblico Nenzi Bozzi ci si rilassa tre le inebrianti mimose in primavera e le preziose camelie in inverno. A poca distanza si trova la Pineta Mirtina, chiamata così perchè circondata dai mirti, un luogo abitato da piccoli volatili che svolazzano tra le fontanelle alimentate da acqua di sorgente. Per ammirare le varietà delle eleganti orchidee selvatiche, vi consigliamo di immergervi nella pineta a loro dedicata.

Il fungo verde di Lacco Ameno

“Roccia liscia come seta...in un mare antico…..” è la calda voce di Massimo Ranieri che interpreta la canzone scritta da Renato Carosone, intitolata “Lacco Ameno”. La perfetta colonna sonora mentre si ammira il simbolo di Ischia dal lungomare del più piccolo borgo dell’isola, gustando una golosità locale o acquistando souvenir!

Il Fungo è sempre lì a far da sfondo alla vostra vacanza, uno scoglio alto 10 metri, composto da tufo verde.

Sembra sia nato da un’eruzione del Monte Epomeo, che ha provocato lo scivolamento in mare di questo complesso roccioso. L’azione levigante dell’acqua gli ha conferito la forma di fungo e la colorazione verde, che lo rende così tipico. La leggenda invece narra che madre natura lo abbia creato per onorare il ricordo di due innamorati e della loro fuga in mare. 

A Ischia con la Bella Età Italcamel

Siamo innamorati di Ischia e condividiamo questa passione con i nostri clienti. Per questo vi organizziamo viaggi di gruppo per pensionati e non solo, in ogni periodo dell’anno. 

I nostri programmi renderanno il vostro soggiorno perfetto in ogni stagione.

L’autunno e l’inverno con le cure e le coccole nei centri termali che si trovano all’interno dei grandi alberghi da noi selezionati. In primavera arricchiremo il vostro soggiorno termale con interessanti escursioni e tonificanti passeggiate all’aperto in un contesto vivace, ma rilassante. In estate sarà protagonista il mare, con il giusto compromesso tra vivacità e tranquillità, a garanzia della buona riuscita della vacanza.

Noi ci prepariamo, per essere pronti a soddisfare il vostro futuro bisogno di viaggiare.

Manteniamo viva la voglia di sognare, pensando al colore verde di Ischia e della speranza.

 

Richiedi Preventivo offerta

Invalid Input
Invalid Input
Valore non valido
Valore non valido
Campo non compilato correttamente.
Campo compilato non correttamente
Invalid Input
Campo obbligatorio

Invalid Input
Campo obbligatorio
Invalid Input

 

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo